Raccomandazioni per un'alimentazione sana nell'infanzia.

In questa fase, le differenze più importanti sono legate all'età e all'attività fisica, e non tanto al sesso dei bambini. 

La cosa più significativa è la diminuzione in proporzione del ritmo di crescita e delle esigenze ad esso correlate. E' fra i 2 e i 3 anni di età il periodo in cui l'appetito può diminuire notevolmente. All'età di 3 anni inizia un periodo in cui il ritmo di crescita lineare diminuisce gradualmente, mentre la curva del peso accelera. In questa fase il peso aumenta di circa 2,5-3,5 kg all'anno, e si mantiene fino all'inizio della crescita puberale, con una piccola accelerazione a 7-8 anni. Nei maschi, lo scatto di crescita puberale si raggiunge solitamente a partire dagli 8 anni.

Al contrario, le femmine aumentano di altezza e di peso prima, generalmente a spese del tessuto adiposo, mentre i maschi aumentano di peso a spese del tessuto magro. Lo sviluppo dentale è un buon indice della mineralizzazione ossea, con la sostituzione dei denti da latte normale tra i 6 e i 12 anni. 

• Raccomandazioni generali: 

- Rispettare l'appetito del bambino, tenendo presente che tra i 2-3 anni diminuisce rispetto al primo anno.

- Includere gli alimenti non graditi con altri accettati, essendo flessibili con le avversioni. Si possono escludere per un po' e provare a riproporli in futuro, cucinati in modo diverso.

- Variare le consistenze di ogni pasto. Non mescolare gli alimenti.

- Preparazioni succose e facili da masticare: zuppe, purè, creme, stufati e sformati, hamburger di verdure, polpette di soia, frittate, ecc.

- Creare un'atmosfera serena e non invadente al momento del pasto, evitando dispositivi elettronici e televisione, in modo da dedicare al pasto il tempo necessario e farlo diventare un momento sociale che favorisca le relazioni familiari e l'apprendimento di buone abitudini alimentari. Evitare di associare il mangiare a qualcosa di negativo.

- Continuare a mantenere un programma di pasti regolari. Evitare gli spuntini a base di calorie vuote tra un pasto e l'altro, per favorire l'assunzione di nutrienti di qualità ad ogni pasto.

- Evitare gli eccessi per prevenire sovrappeso e obesità.

- Non usare il cibo come premio o punizione.

- Incoraggiare un'attività fisica regolare e un'esposizione quotidiana al sole controllata. 

Zauli dr Gian Paolo

Vai all'elenco della categoria articoli
Categorie news
Ultime news
Oggi ci divertiamo con i colori
Leggi di più
Diete low carb
Leggi di più
Le vitamine forniscono energia?
Leggi di più
Contattaci per qualsiasi informazione
Giuliano Zauli 349 3955653
Per diete personalizzate
Gaia Nonni 320 5678266