La colazione perfetta

Sembra inutile ribadire il concetto di quanto sia importante la prima colazione. Eppure i dati da noi rilevati evidenziano come molti italiani evitano di fare questo pasto o lo considerano poco importante facendo, a volte,  scelte scorrette.

La colazione è essenziale in quanto, dopo il digiuno notturno, fornisce al nostro cervello e al nostro corpo l’energia necessaria per affrontare la prima parte della nostra giornata.

Chi non fa colazione è portato a mangiare molto di più nell’arco della giornata, arriva a pranzo affaticato, ha maggiore difficoltà a concentrarsi, ha meno energia per affrontare la giornata.

Un dato su tutti, che ci dovrebbe fare riflettere, il maggior numero di infortuni sul lavoro avvengono verso mezzogiorno per il calo degli “zuccheri”conseguenti ad una inappropriata colazione.

Una volta che abbiamo capito che dobbiamo fare colazione esiste una colazione perfetta?

L’importante è che il primo pasto della giornata sia equilibrato e vario, deve includere sia micro che macronutrienti e deve contenere il 20-25% delle calorie della giornata.

La colazione deve essere dolce o salata?

 La risposta corretta non esiste, la regola è variare il più possibile, il consiglio è alternare colazioni salate a colazioni dolci (in una settimana 4 colazioni salate, 3 colazioni dolci).

Esempi di colazioni dolci:

1. una fetta di pane integrale con ricotta e marmellata, caffè o the;

2.un vasetto di yogurt bianco con muesli o cereali integrali, frutta secca e frutta fresca, caffè o the;

3.una fetta di ciambella, un vasetto di yogurt bianco, frutta fresca, caffè o the;

4.una tazza di latte con biscotti integrali o cereali, caffè o the.

Esempi di colazione salata:

1.una fetta di pane integrale con scaglie di grana padano , una pera, frutta secca, caffè o the;

2. una fetta di pane integrale con avocado, un uovo sodo, un frullato di frutta e verdure, caffè o the;

3. un toast con tacchino affettato e pomodori freschi, un frullato di frutta e verdure, caffè o the.

Esistono costituzioni che al mattino non avvertono la necessità di mangiare. Nessun problema, spostiamo la colazione a metà mattina in modo da non arrivare al pranzo affamati.

È possibile anche consigliare a queste persone di mangiare, appena alzati,  piccole quantità di frutta o pane con scaglie di parmigiano, aumentando gradualmente le quantità di cibo da consumare.

 

Zauli dr. Gian Paolo

Vai all'elenco della categoria articoli
Categorie news
Ultime news
Oggi ci divertiamo con i colori
Leggi di più
Diete low carb
Leggi di più
Le vitamine forniscono energia?
Leggi di più
Contattaci per qualsiasi informazione
Giuliano Zauli 349 3955653
Per diete personalizzate
Gaia Nonni 320 5678266